Paralume a Reticello Antico

Fin dall’antichità l’uomo ha inventato i più svariati contenitori e mezzi per poter illuminare.

I greci e i romani bruciavano olio vegetale, soprattutto d’oliva, in lucerne più o meno decorate. I popoli mediorientali, invece, utilizzavano il petrolio che affiorava spontaneamente in alcune zone del terreno. Qualsiasi fosse il combustibile, la lampada era costruita con vari materiali, terracotta, bronzo o ottone. In un beccuccio laterale al serbatoio era infilato lo stoppino, su cui bruciava il combustibile attirato per capillarità.

Si dovrà attendere il XIV secolo per vedere le prime lampade portatili o fisse con struttura interamente in metallo…si è dovuta attendere, invece, Francesca F. per poter ammirare questa splendida lampada con paralume ricamato a Reticello Antico.

Ecco alcuni ingrandimenti del ricamo.

Il risultato finale è elegantissimo!

(notizie sulle lampade tratte da http://it.wikipedia.org/)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.